Sessuologo Online: il Vocabolario della Sessuologia D-G

Quando si parla di sessuologia, tutti credono di essere degli esperti, ma come sempre la confusione regna sovrana per chi cerca informazioni e chiarimenti sul web. Dubbi e significati di termini legati al sesso ed alla sessuologia capitano a tutti ed il contributo del sessuologo online è utile quando può aiutare a fare chiarezza anche su questioni piuttosto semplici attraverso un semplice ma utilissimo vocabolario della sessuologia.

Vediamo oggi le parole maggiormente utilizzate in ordine alfabetico che parlano di sessuologia online: per alcuni potranno essere scontate, per gli altri…buona lettura!

DEFLORAZIONE: la lacerazione dell’imene dovuta alla penetrazione.

DILDO: notoriamente conosciuto come ‘vibratore’ è un oggetto, spesso di rappresentazione fallica, utilizzato per la masturbazione.

DISMENORREA: si presenta come una mestruazione dolorosa.

DISPAREUNIA: nel rapporto sessuale, la dispareunia causa dolore agli organi sessuali, sia della donna che dell’uomo.

DISTURBO DELL’IDENTITÀ DI GENERE (disforia): ne abbiamo parlato anche in questo post (“Disforia di genere, ovvero appartenere al sesso sbagliato“) è nascere con una sessualità diversa da quella del proprio corpo.

ECCITAZIONE: la condizione psico-fisica che prepara all’atto sessuale, stimolata in differenti modi psicologici o fisici.

EIACULAZIONE ASTENICA: si presenta nei casi in cui si ha un’eiaculazione senza provare l’orgasmo.

EIACULAZIONE FEMMINILE: la fuoriuscita di liquido durante la stimolazione femminile, in modo più o meno copioso. Di grande popolarità, soprattutto attraverso la diffusione di video pornografici portati all’esasperazione (squirting), non ha nulla a che vedere con la normale lubrificazione vaginale.

EIACULAZIONE PRECOCE: l’uomo raggiunge molto velocemente l’orgasmo, anche senza ricorrere alla penetrazione.

EIACULAZIONE RETROGRADA: lo sperma, anzichè fuoriuscire dall’uretra, si riversa nella vescina.

EIACULAZIONE TARDIVA: al contrario dell’eiaculazione precoce, trova difficoltà a raggiungere l’orgasmo anche dopo molto tempo.

EMISSIONE NOTTURNA (Polluzione): capita principalmente nell’adolescenza la fuoriuscita di liquido seminale durante il sonno.

EREZIONE: l’aumento ed inspessimento delle dimensioni del pene, causata da eccitazione sia mentale che fisica.

ERMAFRODITISMO: un fenomeno alquanto raro è il caso in cui una persona nasce con entrambi i sessi.

ESERCIZI DI KEGEL: sono le contrazioni volontarie attuate per esercitare e rinforzare i muscoli del pavimento pelvico.

ESIBIZIONISMO: mostrare i genitali a persone sconosciute, viene considerata una parafilia.

FELLATIO: è la stimolazione del pene attraverso l’utilizzo della bocca.

FETICISMO: un campo estremamente vasto, include numerose ‘variazioni sul tema’. Di base il feticismo è una parafilia che utilizza un oggetto, un vestito, una parte del corpo specifica che non sia direttamente collegabile al sesso ma che ne prevede l’utilizzo per stimolarel’eccitazione.

FRIGIDITÀ: si verifica esclusivamente nelle donne che non provano piacere sessuale o alcun tipo di eccitazione.

FROTTEURISMO: l’istinto, considerato comunque una parafilia, di toccare o ‘palpeggiare’ persone sconosciute.

GAY: termine inglese che indica omosessualità.

GLANDE: la parte terminale del pene.

 

Non perderti le prossime uscite del vocabolario della sessuologia, e se desideri approfondire qualche argomento sulla sessualità, contattaci subito per una consulenza sessuologica gratuita!

Scrivi al Sessuologo Online

CLICCA E CONTATTACI!

 leggi anche:

Sessuologo Online: il Vocabolario della Sessuologia A-C