I Disturbi depressivi sono i disturbi dell’umore più diffuso nella popolazione adulta e a soffrirne sono in particolare le donne, probabilmente a causa di una predisposizione ormonale o culturale. Può insorgere in qualunque età ma generalmente vede il suo esordio tra i 25 e 45 anni.
I disturbi depressivi sono una patologia cronica che tende a persistere nel corso della vita dell’individuo ma è caratterizzata da un alternarsi di periodi di benessere a fasi di riacutizzazione dei sintomi.
Chi ne soffre prova un costante stato di abbattimento, tono dell’umore basso, basso livello di autostima, accompagnato da un’incapacità ad agire, da una perdita di interesse verso qualsiasi attività e dalla presenza di persone che cercano in tutti i modi di sostenere l’individuo. Nei casi più gravi si può riscontrare anche una perdita di contatto con la realtà, caratterizzato da deliri o allucinazioni.
I disturbo depressivi non possono essere considerati come un semplice stato di tristezza. La tristezza è un dolore che si presenta quando una condizione avversa colpisce la vita dell’individuo. La depressione, invece, è un dolore che sembra essere esagerato rispetto all’evento che lo ha determinato e che non si attenua col passare del tempo.
Alla base del disturbo depressivo, quindi, vi è la mancanza di una causa evidente oppure la reazione depressiva sembra essere esagerata rispetto all’evento che lo ha determinato.
 
Tra i sintomi principali ritroviamo:

  • Umore depresso per gran parte della giornata, quasi ogni giorno
  • Umore peggiore al mattino e migliora verso la sera
  • Diminuzione di interesse e di piacere per quasi tutte le attività
  • Rallentamento o agitazione psicomotoria
  • Diminuzione o aumento dell’appetito
  • Diminuzione o aumento di peso
  • Difficoltà a dormire un numero di ore sufficiente (insonnia) oppure soffrire di ipersonnia
  • Mancanza di energia e facile affaticabilità
  • Calo dell’autostima e della fiducia nelle proprie capacità, sentimenti di colpa e di autoaccusa fino a deliri
  • Difficoltà nel prendere decisioni che di norma non comportano problemi
  • Irritabilità o frustrazione
  • Pensieri di morte ricorrenti
  • Scoppi di pianto immotivato

 

Consulenza psicologica gratuita disturbi depressivi

Accedi ai nostri servizi di consulenza